Oggi è venerdì 30 luglio 2021, 20:21

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 54 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: giovedì 17 giugno 2021, 11:42 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 18:31
Messaggi: 173
Località: Roma
Ciao a tutti, dopo tanto tempo, complice il Covid, ho ripreso a giocare. Il problema è che il rincoglionimento senile ormai mi ha attanagliato, per cui chiedo aiuto per qualcosa che probabilmente è una stupidaggine facilmente risolvibile. Ho allestito un diorama con gru per carico-scarico container, e mi ritrovo con un cappio (o forse due). La prima domanda è: c'è solo il cappio evidenziato o ce n'è un altro? La seconda domanda: nel primo cappio (e se c'è anche nel secondo) dove taglio i binari? Ho ancora un paio di inversori alla "francese", quelli che bisogna tagliare un paio di centimetri per provocare il corto e invertire. Il tutto è in scala N.


Allegati:
prova piano gru4.jpg
prova piano gru4.jpg [ 100.58 KiB | Osservato 1361 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: giovedì 17 giugno 2021, 18:45 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4892
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)
In pratica hai fatto un osso di cane con comunicazione intermedia.
Se ho inteso bene il diorama lo usi sostanzialmente per fare manovre, in verità è possibile la circolazione anche di treni.
Nei binari c'è un solo punto in cui teoricamente è necessario il sezionamento per evitare il corto circuito, poi di fatto occorre farne almeno due.

Nel tuo caso, teorie a parte, è più conveniente considerare il tipo di esercizio e la massima lunghezza dei treni, quindi se alimentazione in analogico o digitale.
In base a queste considerazioni si scelgono i punti reali in cui sezionare.
Nel tuo caso, data la limitata lunghezza dei binari bisogna evitare che vi siano continue letture del corto circuito quindi inversioni di polatità, sia per salvaguardare gli alimentatori sia per evitare che le locomotive a cavallo del sezionamento restino senza alimentazione.

Io sezionerei la parte compresa nel contorno rosso.


Allegati:
ZZXXYY.jpg
ZZXXYY.jpg [ 66 KiB | Osservato 1290 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: giovedì 17 giugno 2021, 20:18 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 18:31
Messaggi: 173
Località: Roma
Grazie Marco, giustamente ho messo poche informazioni: l'impianto è digitale, i carri porta container hanno tutti le ruote in plastica, e le loco sono ovviamente da manovra, quindi a 3 assi, massimo 4 assi (tipo BR212, BR261). Ho già sezionato (in rosso nella nuova immagine) i due binari, dove metteresti i tratti da 1 cm per far fare l'inversione? Oppure alla fine mi conviene prendere un modulo tipo quelli di "leggera" che invertono elettronicamente?


Allegati:
prova piano gru4.jpg
prova piano gru4.jpg [ 34.61 KiB | Osservato 1262 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: giovedì 17 giugno 2021, 20:42 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4892
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)
Quel solo sezionamento non è sufficente, devi farne tre: vedi i punti dove le linee rosse del mio disegno intersecano i binari.
Nei punti che ti ho segnato io limiti l'intervento del dispositivo. Ovviamnete devi fare i cablaggi in modo che la corrente che alimenta quel tratto sia prelevata da un unico nodo dopo il commutatore.
Ma volendo c'è ance un'altro modo: vincoli la commutazione alla posizione dei due scambi che collegano i due rami dell'osso di cane, in pratica a scambi in posizione diritta non passa nessun veicolo sul punto sezionato, quindi non c'è il corto cicuito. Quando metti gli scambi in posizione deviata (e lo sono per forza assieme entambi) commuti l'alimentazione a una delle due parti del tracciato. Questo modo funziona sia in digitale che in analogico: è applicato sul plastico sociale da anni sui due cappi, e c'è la sicurezza di non stressare l'alimentatore in quanto la commutazione avviene in assenza di passaggio di corrente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: venerdì 18 giugno 2021, 13:06 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4461
Località: Pistoia
Io, invece farei così. Eliminando le rogne che ti troverai a dover gestire.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: venerdì 18 giugno 2021, 14:36 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 18:31
Messaggi: 173
Località: Roma
Grazie anche a te, Marcello, quindi seguiresti lo schema di Marco_58? MI metto all'opera, vi farò sapere gli esiti. Mi sono dimenticato di dire che è tutto completamente autocostruito, binari, scambi, gru. Funzionerà con i servocomandi gestiti da Arduino.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: venerdì 18 giugno 2021, 18:01 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4892
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)
Attenzione Marcello ha suggerito si eliminare una connessione, quindi il tutto diventa un semplice ovale con raddoppi e binari morti; però qui cambia tutta la logica dell'impianto.

In verità al posto di sezionare nel mezzo dei due scambi che ho usato io, puoi sezionare il binario curvo che ha eliminato Marcello: ai fini pratici nulla cambia. In questo caso, guardando meglio questi due scambi (i miei), se fossero destri ci sono più possibilità di manovre.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: venerdì 18 giugno 2021, 19:26 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 18:31
Messaggi: 173
Località: Roma
Marco intendevi così? Per fare due scambi destri ci metto un'oretta, mi sembra effettivamente si possano fare più manovre. La soluzione di Marcello la tengo come ultima possibilità, perchè nel pomeriggio ho sezionato i vari binari e installato l'inversore, ma ancora qualcosa non va, o forse non funziona bene l'inversore (è del tipo "francese", con due tratti di 1 centimetro per far scattare il relè), l'ho costruito da almeno 15 anni! Ho constatato che mettendo i due scambi dritti funziona tutto tranquillamente, mettendoli (tutti e due ovviamente) in deviata va in corto, e non riesco a trovare la causa. Bah, sto invecchiando, anzi sono già vecchio e mezzo cecato, la scala N non fa più per me.


Allegati:
piano gru6_LI.jpg
piano gru6_LI.jpg [ 88.73 KiB | Osservato 1046 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: venerdì 18 giugno 2021, 22:31 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4892
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)
Esatto.
Scusa se insisto, ma se vuoi eliminare ogni rogna e avere un funzioanamento impeccabile, associa la commutazione alla posizione/comando degli scambi: ti scordi che esiste. Da bravo elettrico, sovraccarichi e corto circuiti, anche pilotati, li evito come la peste da almeno 50 anni.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: venerdì 18 giugno 2021, 23:07 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 18:31
Messaggi: 173
Località: Roma
Ok, domani ci provo, grazie e buon weekend.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: sabato 19 giugno 2021, 7:55 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4461
Località: Pistoia
Cita:
Da bravo elettrico, sovraccarichi e corto circuiti, anche pilotati, li evito come la peste da almeno 50 anni.


Io pure. :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: sabato 19 giugno 2021, 17:40 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 ottobre 2010, 22:57
Messaggi: 96
Ciao Franco fai tre sezionamenti e collega tutta la zona rossa al modulo di inversione e vai tranquillo
Allegato:
ZZXXYY.jpg
ZZXXYY.jpg [ 117.71 KiB | Osservato 879 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: sabato 19 giugno 2021, 23:45 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 ottobre 2010, 22:57
Messaggi: 96
Se poi vuoi aumentare le possibilità di manovra con possibilità di giro loco
Allegato:
Senza titolo1.jpg
Senza titolo1.jpg [ 87.16 KiB | Osservato 822 volte ]

sempre isolando nei tre punti con le apposite scarpette di plastica


Allegati:
Senza titolo.jpg
Senza titolo.jpg [ 88.18 KiB | Osservato 822 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: domenica 20 giugno 2021, 10:11 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 18:31
Messaggi: 173
Località: Roma
Ciao Danilo, grazie anche a te per i suggerimenti! Vedo che hai messo nei tuoi tracciati 4 scambi tripli, abbastanza ostici da costruire e soprattutto da far funzionare bene (come scritto sopra gli scambi me li costruisco da solo, e funzionano bene se sono scambi semplici; se sono tripli, crossing o inglesi le cose si complicano, non meccanicamente ma elettricamente). i sezionamenti che indichi li avevo già fatti, ma o non funziona bene l'inversore o c'è un altro malefico contatto che non riesco a trovare e manda in corto la centralina, ma non demordo, prima o poi lo trovo!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto per una (o più) racchette
MessaggioInviato: domenica 20 giugno 2021, 11:44 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 ottobre 2010, 22:57
Messaggi: 96
mi era sfuggita l'autocostruzione
mentre noto che parli di 1cm sezionamento e forse è questo il problema
io uso solo le due scarpette di plastica e il modulo inversione Hornby e no ho problemi
Allegato:
Senza titolo 2.jpg
Senza titolo 2.jpg [ 87.74 KiB | Osservato 755 volte ]


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 54 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 13 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice