Oggi è giovedì 23 maggio 2024, 11:10

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 869 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12 ... 58  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: mercoledì 24 febbraio 2010, 15:04 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 18 settembre 2008, 8:02
Messaggi: 1443
Località: Grosseto
...


Ultima modifica di E646.003 il giovedì 21 agosto 2014, 16:39, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: mercoledì 24 febbraio 2010, 18:10 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 23:47
Messaggi: 176
Località: In giro.
Ciao Bruno, documento bellissimo !!!!! Grazie per il link.
Interessante la composizione. Sarà difficile trovare, in scala 1:87, i Dd2.
A presto, ciao.

Luca V.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: giovedì 4 marzo 2010, 16:27 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 24 agosto 2006, 13:59
Messaggi: 1140
Località: milano
Per Luca

sempre da 'Europaische eisenbahnnen mit klangwollen namen' di F. Sockl, una composizione per circa l'anno 1958:

Skandinavien Italien Express F212/211 Stockholm-Rom

komposition des SIE bei ankunft in Basel SBB

Schlafwagen I./II: DSG Grossenbrode-Chur (CH)
I./II. SBB Kopenaghen-Chur
Schlafwagen I./II. ISG (U) Kopenaghen-Basel
Schlafwagen I./II. ISG (U) Kopenaghen-Mailand
I. FS Kopenaghen-Rom
II. DSB Kopenaghen-Rom
Schlafwagen I./II. ISG (U) Stockholm-Rom
Gepackwagen FS Kopenaghen-Rom
I./II. DB Hamburg-Rom
II. DB Hamburg (sommer)

Interessante, perche' si vede che la carrozza letti tedesca della DSG viaggia solo fino a Chur (Coira in Svizzera) mentre le carrozze della Compagnie des Wagons Lits (ISG) tipo U viaggiano anche in Italia.
Ciao. Stefano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: lunedì 3 maggio 2010, 17:59 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 18 settembre 2008, 8:02
Messaggi: 1443
Località: Grosseto
...


Ultima modifica di E646.003 il giovedì 21 agosto 2014, 16:40, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: lunedì 31 maggio 2010, 14:39 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 22 novembre 2006, 11:04
Messaggi: 1129
Località: Svizzera
Esco un po dalla 'mia epoca preferita' con questo 'Signor' espresso sul gottardo, molto rappresentativo per l'epoca 1960-70 per il quale ho una domanda:
Allegato:
Ae6_6_rosso.JPG
Ae6_6_rosso.JPG [ 120.58 KiB | Osservato 7924 volte ]
(foto da Eisenbahn Journal Special Ae 6/6, 2009)

le due carrozze italiane evidenziate, che modello sono? E c'e' qualcuno (RR, ACME) che le ha riprodotte?

Ammetto la mia totale ignoranza in matriale FS dopo il 1939.... :oops: :oops: ma mi sarebbe piaciuto
fare questa composizione con la carrozza ristorante SBB IN VERDE (penso che non tutti sappiano che non erano sempre state rosse... :D ).

sebastiano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: lunedì 31 maggio 2010, 15:29 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 28 gennaio 2009, 18:12
Messaggi: 2299
Località: Più a est di Vienna
Ciao Sebastiano, posso naturalmente sbagliarmi ma la prima - quella in Castano con gli aeratori sul tetto - mi sembra una 1959 Bz 45100, modello riprodotto da Rivarossi; l'altra, riconoscibile dai nove finestrini di tipo antiquato, potrebbe essere una 1955 Az 23500 o una 1946 23000, quest'ultima riprodotta da ACME.

Per i modelli e i loro numeri di catalogo ti rimando all'eccellente sito di Gabriele Moschetto:
http://gamos81.altervista.org/Italia/Carrozze/Tipo59.htm, per le 1959 e http://gamos81.altervista.org/Italia/Carrozze/Tipo46.htm per le 1946.

Ciao!

Giuseppe


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: venerdì 13 agosto 2010, 12:23 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2007, 11:44
Messaggi: 579
Località: imola
Ciao ragazzi.
Sono appena entrato in possesso di un pò di materile tedesco epoca III per uso internazionale, in particolare un set touropa, un bagagliaio verde, una prima classe blu cobalto, tutta roba X con o senza carenature.
volevo sapere se qualcuno ha in mente una composizione reale o realistica (da completare ovviamente con altro materiel che dovrò procurarmi) dei vacanzieri che scendevano in riviera con questi treni.
Inoltre c'era una ristorante? se sì, quale?
Ha senso inserire anche del materiale FS per uso internazionale?
Io pensavo di piazzarci davanti un 636 epoca III (Mussinatto) o il 646 ACME, oppure un bel 428 quando arriverà, qualche '59 di seconda o le Y castano FS e in mezzo il bagagliaio DB, la prima DB, una ristorante (Mitropa? DSG?) e il set DB touropa.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: venerdì 13 agosto 2010, 13:03 
Non connesso

Iscritto il: domenica 21 marzo 2010, 9:09
Messaggi: 853
Località: ROMA
Interessante la carrozza del treno azzurro, perché sembrerebbe dare ragione ai sostenitori dei colori Hornby, a scapito di quelli ACME.
Cosa ne pensate? :o


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: venerdì 13 agosto 2010, 15:39 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 19:16
Messaggi: 5158
Località: Roma
Cita:
Interessante la carrozza del treno azzurro, perché sembrerebbe dare ragione ai sostenitori dei colori Hornby, a scapito di quelli ACME.
Cosa ne pensate?

:lol: Vuoi ridare vita ad una vecchia polemica?
Se guardi quella foto nessuna delle due è un'interpretazione esatta.
Quello che mi chiedo è perchè le carrozze del treno azzurro che hanno appena restaurato nei colori originali, mi sembrano uguali ai colori che riportano le vecchie RR e ACME.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: venerdì 13 agosto 2010, 15:43 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 19:16
Messaggi: 5158
Località: Roma
Cita:
due carrozze italiane evidenziate, che modello sono? E c'e' qualcuno (RR, ACME) che le ha riprodotte?

La prima carrozza sembra effettivamente una 59 ma, dalla foto, la fascia dei finestrini a me sembra isabella e non castano ed in quel caso non può essere una 59.
La seconda mi sembra proprio una tipo 46


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: venerdì 13 agosto 2010, 15:44 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 18 settembre 2008, 8:02
Messaggi: 1443
Località: Grosseto
...


Ultima modifica di E646.003 il giovedì 21 agosto 2014, 16:41, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: venerdì 13 agosto 2010, 18:11 
Non connesso

Iscritto il: domenica 21 marzo 2010, 9:09
Messaggi: 853
Località: ROMA
Miura ha scritto:
Cita:
Interessante la carrozza del treno azzurro, perché sembrerebbe dare ragione ai sostenitori dei colori Hornby, a scapito di quelli ACME.
Cosa ne pensate?

:lol: Vuoi ridare vita ad una vecchia polemica?
Se guardi quella foto nessuna delle due è un'interpretazione esatta.
Quello che mi chiedo è perchè le carrozze del treno azzurro che hanno appena restaurato nei colori originali, mi sembrano uguali ai colori che riportano le vecchie RR e ACME.


No, Miura, nessuna polemica. Ma dato che il dubbio per alcuni persiste.............
Per conto mio, non ho nessun dubbio: ho preso qualche volta quel treno e ricordo che il celeste era quello di Hornby, ma il blu era quello di ACME. :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: venerdì 13 agosto 2010, 19:34 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2007, 11:44
Messaggi: 579
Località: imola
E646.003 ha scritto:
Per energizer: abitando dal lato opposto della penisola (tirreno) ho ricordi di treni di vacanzieri francesi, comunque mi sembra strano che nel tuo esempio le carrozze ristorante fossero della DSG o della Mitropa. Per quel che riguardava il traffico Francia/Italia a Torino veniva agganciata una WR della C.I.W.L. (quando prevista) quindi credo che in tutti gli altri casi avvenisse la stesa cosa. Ricordo comunque lunghe teorie di DEV verdi prevalentemente di II classe (mi riferisco alla seconda metà degli anni '60 quando le UIC erano già in servizio) il che mi fa ritenere che per questi treni non venisse impiegato il materiale migliore.
Quindi fossi in te mi orienterei su vetture prevalentemente tedesche, magari anche di tipo più antiquato delle UIC X purché ammesse al traffico internazionale.
Domandina: com'è che hai già la E636 (Epoca III) Mussinatto?!?! Io la sto aspettando da una vita !!!
Spero di esserti stato utile, saluti

Bruno


Ciao Bruno.
Io ho la Mussinatto ambientabile nel 1967 (è la e636 115) quindi al limite dell'epoca III e arriverà anche quella per piena epoca III.
In ogni caso addirittura andrebbe bene la e646 modanata HRR.
Se non sbaglio (correggetemi però perchè sto andando a frugare nel cassettino della memoria di frasi lette in qua e in là sui forum) nelle relazioni verso la Germania non c'erano le ristoranti CIWL ma quelle gestite dalla mitropa o dalle DSG.
Ricordo infatti delle foto con treni a composizione molto eterogenea in italia con in mezzo una ristorante rosso porpora e telaio nero sicuramente tedesca.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: sabato 14 agosto 2010, 16:35 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2007, 11:44
Messaggi: 579
Località: imola
mi viene il dubbio che nel tratto italiano ci fossero le ISG però.....cioè CIWL....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni ferroviarie in epoca terza
MessaggioInviato: lunedì 16 agosto 2010, 11:33 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 18 settembre 2008, 8:02
Messaggi: 1443
Località: Grosseto
...


Ultima modifica di E646.003 il giovedì 21 agosto 2014, 16:43, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 869 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12 ... 58  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 16 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Via Stazione 10, 35031 Abano Terme (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttore editoriale: Luigi Cantamessa - Amministratore unico: Aldo Baldi - Direttori responsabili: Pietro Fattori - Daniela Ottolitri.
Registro Operatori della Comunicazione n° 37957. Partita iva IT 05448560283 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice Srl